Anabolizzanti in “Universo del Corpo”

Anabolizzanti in “Universo del Corpo”

In Germania è permesso l’utilizzo di 19-nortestosterone-decanoato e -laureato in specifiche applicazioni veterinarie. Purtroppo, il 19-nortestosterone trova diffusissimo utilizzo come agente dopante negli sport professionistici e nell’equitazione. Risale invece a qualche anno fa la segnalazione dell’utilizzo di miscele illegali contenenti 19-nortestosterone-estere come ingrassanti nell’allevamento dei bovini. La presenza di 19-nortestosterone endogeno è stata rilevata in particolare nei suini e nelle vacche gravide. Gli effetti anabolizzanti del metiltestosterone (17-alfa-metiltestosterone) sono paragonabili a quelli del testosterone, un ormone sessuale maschile di origine naturale.

  • La dipendenza da questi farmaci sembra sia legata a componenti psicologiche simili a quelle della dipendenza oppioide.
  • Gli effetti anabolizzanti del metiltestosterone (17-alfa-metiltestosterone) sono paragonabili a quelli del testosterone, un ormone sessuale maschile di origine naturale.
  • Gli steroidi anabolizzanti sono derivati del testosterone, l’ormone sessuale maschile per eccellenza.
  • Gli effetti collaterali derivanti dall’assunzione di steroidi anabolizzanti coinvolgono tutto l’organismo superando i benefici che ne derivano.

Tra gli effetti collaterali degli https://www.normand-associes.com/steroidi-di-dwayne-johnson-la-verita-nascosta/ si riscontrano danni all’apparato cardiocircolatorio e al fegato, alterazione del metabolismo lipidico e ritenzione idrica nei tessuti. L’uso improprio di steroidi può causare acne, caduta dei capelli, cisti, capelli e pelle grassi. Gli utenti che si iniettano steroidi possono anche sviluppare dolore e formazione di ascessi nei siti di iniezione. Le donne possono sperimentare una crescita eccessiva di peli sul corpo ma perdono i capelli.

Anabolizzanti non steroidei

L’abuso più frequente di anabolizzanti si verifica oggi negli ambienti dove si pratica il fitness e il culturismo. In questo settore dello sport, poco regolamentato, non vengono quasi mai effettuati a livello internazionale dei controlli antidoping, poiché manca nella maggior parte dei casi una base legale per poter perseguire le violazioni. In base ai risultati di studi condotti recentemente e all’estrapolazione dei dati ottenuti si ritiene che negli USA, per esempio, il cinque percento di tutti i giovani consumino steroidi anabolizzanti.

Quando sono stati creati gli anabolizzanti

Il loro costo è molto elevato e l’utilizzo a scopo di doping necessita della complicità di personale sanitario, salvo l’approvvigionamento per vie illegali diverse dalla farmacia. L’ormone della crescita, noto anche come somatotropina (Omnitrope®; Nutropinaq®;Saizen®) è utilizzato negli adolescenti affetti da deficit della crescita (nanismo ipofisario). Anche il fattore di crescita insulino-simile di tipo-1, noto come mecasermina (Increlex®), è utilizzato per il trattamento a lungo termine di bambini e adolescenti con deficit di accrescimento.

Queste sostanze possono essere assunte in capsule, in compresse, in fiale intramuscolari ed in gel ad assorbimento trans-cutaneo. Gli steroidi anabolizzanti più usati sono il nandrolone in fiale (Decadurabolin®), il mesterolone (Proviron®), l’oxandrolone (Anavar®) ed il testosterone undecanoato (Andriol®). Crescita muscolare, forza, recupero e performance atletiche possono essere sostenute da altri modulatori ormonali come lo ZMA. Si tratta di un integratore in grado di combinare zinco monometionina-aspartato, magnesio aspartato e vitamina B, e spingere la produzione endogena di testosterone, soprattutto la “quota libera”, ovvero la frazione non legata a proteine SHBG. Queste tendono a disattivare le proprietà anaboliche del testosterone, connesse a libido, vigore sessuale, resistenza psicofisica e tono muscolare. Lo ZMA, inoltre, interviene anche sui livelli di IGF-1, il fattore di crescita insulino-simile, fondamentale in relazione ai condrociti che modulano la formazione di cartilagine, fibroblasti e altri tessuti, compresi quelli muscolari.